Giuseppe Sbriglio

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

forza_delle_idee1

DEGRADO DELLA ROUND BLUR

Oggi, 24 Ottobre 2014, in V Commissione Consiliare Permanente si è discusso della situazione di degrado che, ormai da troppo tempo, interessa la rotonda situata al capolinea Sud della Linea 4 GTT.
Di seguito il testo dell'interpellanza che ho presentato, per affrontare il tema con i colleghi Consiglieri:

Il sottoscritto Consigliere Comunale,

PREMESSO CHE

La Round Blur è un’installazione di arte contemporanea collocata all’interno rotonda di distribuzione del traffico che coincide con il capolinea sud della linea tranviaria n° 4, in corrispondenza di una delle aree periferiche oggetto di riqualificazione nella sfera delle politiche promosse dal Piano Urbano del Traffico del 2001.
L’installazione è l’opera vincitrice della sesta edizione (2002) del concorso "Torino incontra...L’arte. Una porta per Torino", promosso dall`Associazione Artegiovane Torino in collaborazione con Torino Incontra e nato con l’intenzione di promuovere la produzione di giovani artisti anche al di fuori dei circuiti artistici istituzionali.
L’ente promotore ha potuto realizzare l’opera grazie anche al patrocinio della Regione Piemonte, della Città di Torino e della Circoscrizione 10.
L’opera, progettata nel 2002 dallo Studio di architettura nicole_fvr / 2A+P, fu inaugurata il 5 luglio 2005.

PRESO ATTO CHE

Attualmente lo stato di conservazione dell’installazione è alquanto critico, a causa dell’insufficienza di interventi manutentivi adeguati e al fatto che, sebbene non sia nata come accessibile ai pedoni, essa viene quotidianamente attraversata da persone che percorrono appiedate il tratto tra il parcheggio a raso di Corso Unione Sovietica e il capolinea del tram n°4, recando danni alla pavimentazione e agli altri elementi che compongono l’opera.

INTERPELLA IL SINDACO E LA GIUNTA

Per conoscere gli esatti costi di realizzazione di questa installazione, in particolare quelli a carico del Comune di Torino e sapere a quanto ammontano le spese di gestione della stessa.
Per sapere inoltre quali interventi di manutenzione siano previsti per la Roud Blur e quali misure l’Amministrazione intenda adottare al fine di migliorare le condizioni ed assicurare la conservazione di questa e di molte altre opere di arte pubblica presenti su tutto il territorio urbano e attualmente in condizioni allarmanti, affinché il denaro investito nella loro realizzazione non vada disperso per noncuranza degli enti preposti alla tutela del patrimonio artistico locale.

 

Giuseppe Sbriglio


blog comments powered by Disqus